martedì 10 maggio 2016

"L'amore arriva sempre al momento sbagliato" di Brittany C. Cherry , recensione


Titolo: L'amore arriva sempre al momento sbagliato
Autrice: Brittainy C. Cherry
Editore: Newton Compton Editori


Giudizio:❤❤❤❤❤
Passione:❤❤






  
"Perchè fingere di essere felici è quasi come esserlo davvero. Finchè non ti ricordi che stai solo facendo finta. Allora divent triste. Molto triste. Indossare una maschera ogni giorno è la cosa più difficile e faticosa che ci sia. E anche la più rischiosa, perchè dopo un po' ti accorgi che la maschera è diventata parte di te."
Trama

Ashlyn Jennings è una studentessa modello. Ama follemente leggere, soprattutto i drammi di Shakespeare, dentro i quali, spesso, cerca risposte alle domande che la vita le pone. E adesso di punti interrogativi ne ha molti, dato che ha appena perso sua sorella gemella e, come se non fosse abbastanza, sua madre è caduta in una grave depressione. Ashlyn deve andare a vivere con suo padre e la sua nuova famiglia nel Wisconsin. La devasta anche solo l’idea di trascorrere l’ultimo anno di scuola lontana dai compagni di classe, ma non può che fare le valigie. In viaggio verso la sua nuova casa incontra per caso Daniel Daniels, un uomo distrutto. Lui ha subìto due grandi perdite nella sua vita e sta cercando di rimettersi in sesto. Pensa a tutto meno che a trovare l’amore, ma l’incontro con Ashlyn è qualcosa che va oltre le semplici leggi della chimica. Entrambi cercano di dimenticare quello che hanno provato quel giorno, finché non si “scontrano” a scuola, dove essere allieva e professore non facilita affatto le cose…

Recensione

Ho iniziato solo con quella frase, perchè volevo rendere un piccolo/grande omaggio a uno dei personaggi secondari che ho amato di più in questo libro.

Ryan..Ryan..Ryan.. quando dolore dentro questo nome. Quanta ammirazione per persone che ogni giorno combattono la battaglia che ha dovuto combattere lui... è stato parte centrale della meravigliosa storia d'amore dei due protagonisti.

Ha amato silenziosamente, perchè non poteva fare altrimenti.. ha scelto di sacrificare la sua felicità per quella delle persone che amava di più..

Semplicemente un piccolo grande uomo ❤

"Le stavo mentendo, e mentivo anche a me stesso: non ce l'avrebbe fatta, lo sapevo. Una vocina dentro di me mi sussurrava che era troppo tardi: la mamma non aveva speranze. Eppure non riuscivo a smettere di ripeterlo, né di pensarlo. E non riuscivo a smettere di piangere."

Il dolore è una costante nelle nostre vite. Ci sono momenti in cui è solo un amaro ricordo di un momento vissuto e poi ci sono istanti in cui ti stritola il petto e lo fa sanguinare.. senza che tu riesca a fare niente se non restare lì inerme a sperare che passi.

Ashlyn e Daniel ne sanno qualcosa.. più o meno nello stesso periodo si sono trovati sull'orlo del baratro, talmente prossimi a cadere da non riuscire ad immaginare qualcosa che li potesse trarre in salvo.

Eppure i loro occhi si sono incontrati per caso sul vagone di un treno e dimenticare non è stato possibile.

Si sono salvati quando sembrava impossibile salvarsi. Hanno ricominciato ad essere felici quando era impossibile esserlo.

Una sola sera insieme ha deciso il loro destino.. fino a quando non si sono scontrati e hanno capito di essere in un mare di guai, perché non è possibile per un professore uscire con una studentessa e una studentessa non può desiderare il suo professore.

Ma l'amore, il bisogno di respirare, ha il coraggio di abbattere anche i muri più alti  e loro, avendone un disperato bisogno hanno deciso di essere un po' come Romeo e Giulietta. Hanno iniziato una storia fatta di sorrisi e sguardi complici, di frasi tratte da Shakespeare e trasformate in canzoni. Di notti solitarie ad amarsi nella loro piccolo paradiso

Sono diventati uno il paradiso personale dell'altro, fino a quando la realtà li ha portati brutalmente nella vita vera.

"Ero al posto giusto nel momento giusto, in fin dei conti. Mi sentivo persa, ma lo erano anche loro due, dopotutto. Non avevo mappe per ritrovare la strada, ma almeno non stavo camminando da sola."

Una vita che gli ha tolto una sorella, ma che forse gli ha messo sulla strada delle persone che con calma potranno rendere "meno vuoto quel vuoto".

Preparatevi a un romanzo forte che vi farà piangere, disperare e incrociare le dita, perchè per una vita intera ne hanno passate davvero troppe.

E' un mix micidiale di alcuni libri che ho amato. Dentro ci ho rivisto due libri della Hoover. L'amore impossibile tra professore e alunna mi ha fatto pensare a "Tutto ciò che sappiamo del'amore", mentre l'amarsi attraverso la musica a "Forse un giorno".

Se amate questi libri, non potete non leggere questo. Vi farà desiderare un amore vero e profondo come il loro..sempre e per sempre.

Perchè a volte bisogna dirle due volte le parole e renderle ancora più vere..❤

Un bacio,

Angela ❤

Nessun commento:

Posta un commento