giovedì 9 febbraio 2017

"Ti amo per caso" di Brittainy C. Cherry, recensione

Titolo: Ti amo per caso
Autrice: Brittainy C. Cherry
Genere: Contemporary Romance
Editore: Newton Compton Editori

Giudizio:❤❤❤❤❤+
Passione:❤❤❤❤

Element Series
1. Ti amo per caso
2. The Fire Between High & Lo
3. The Silent Waters
 4. The Gravity of Us




Mi sono innamorato di te
perché non avevo niente da fare
il giorno volevo qualcuno da incontrare
la notte volevo qualcosa da sognare.
Mi sono innamorato di te perché
non potevo più stare solo
il giorno volevo parlare dei miei sogni
la notte parlare d'amore...
Ed ora che avrei mille cose da fare
io sento i miei sogni svanire
ma non so più pensare
a nient'altro che a te
Mi sono innamorato di te.
   Luigi Tenco



 Trama

Hai presente quello spazio che c’è tra un incubo e un bellissimo sogno? Quando il domani non arriva mai e il passato non fa più male? Sì, proprio dove il mio cuore batte allo stesso identico ritmo del tuo, il tempo non esiste ed è facile respirare? È lì che voglio vivere con te».

Mi avevano messa in guardia su Tristan Cole.

«Stai lontana da lui», mi diceva la gente. «È crudele». «È freddo».

È semplice giudicare un uomo dal suo passato. Troppo facile guardare Tristan e vedere un mostro. Ma io non potevo farlo. Ho riconosciuto il male che si portava dentro, perché era simile a quello che viveva in me. Eravamo due persone svuotate. Entrambi alla ricerca di qualcosa di diverso. E insieme abbiamo deciso di provare a riunire i frammenti del nostro passato. Poi, forse, avremmo potuto finalmente ricordarci di respirare…

Recensione

Ho voluto iniziare questa recensione con i versi di una canzone che credo rappresentino Tristan ed Elizabeth in maniera sublime.

Ho finito di leggere gli ultimi capitoli martedì sera, quando dormire mi era difficile dopo aver visto l'esibizione di Tiziano Ferro. Ancora li sento dentro di me.

Con alcuni libri, le emozioni che provi svaniscono in un attimo, con altri invece lasciarle andare è impossibile.

Brittainy C. Cherry mi ha stregato con questo suo romanzo. Chissà.. forse è stata una delle pozioni del signor Henson.

Ho adorato ogni singolo aspetto di questa storia.
Dolore, perdita, speranza, abisso, amore con la "A" maiuscola.
 "Io e lui insieme, che idea pessima. Eravamo entrambi instabili, entrambi a pezzi, non c'era modo di evitarlo. Lui era tuono, io fulmine, ed eravamo a pochi secondi dal creare la tempesta perfetta." 
Elizabeth e Tristan da un anno a questa parte non sono più loro stessi. Sono i gusci vuoti delle persone che erano. Sanno che dovrebbero andare avanti,  iniziarsi a staccare dal passato ma la paura che hanno di non riuscire a ricordare, di dimenticare le persone più importanti della loro vita li tiene bloccati in un limbo fatto di dolore.

Ma se per Tristan la luce alla fine di quel tunnel sembra lontanissimo, a guidare la strada di Elizabeth c'è sua figlia  Emma. Sa di non poter lasciarsi andare perchè c'è qualcuno che conta su di lei, che ha  bisogno di lei.
 "Tristan abbracciò il suo cane, che era stanco ma riusciva ancora a scodinzolare e leccare il suo padrone. Tristan sorrideva, stavolta non c'era ombra di dubbio. Era un ampio sorriso di sollievo. Se l'amore è un momento, questo lo era, senza dubbio."

Si incontrano, anzi si scontrano, nel modo peggiore e l'odio che emana Tristan fa paura. Un uomo che corre a piedi scalzi, con una massa di capelli e una barba incolta, non può portare che guai, eppure il sollievo che Elizabeth scorge nei suoi occhi nel momenti in cui riabbraccia il suo cane, gli fanno capire che è solo una persona che soffre. Nei suoi occhi legge il suo stesso dolore e come una forza magnetica  li attrarrà l'uno nelle braccia dell'altro.

All'inizio si useranno a vicenda, non vedendo realmente chi hanno d'avanti, ma quando iniziano a "vedere" un sentimento forte e potente li fa avvicinare sempre di più.

Quella luce impossibile da raggiungere, la capacità di sentire qualcosa, di tornare a vivere sembra sempre più vicino.

Il passato però è beffardo e non ha ancora finito con loro. Tornerà nella maniera peggiore e distruggerà tutto quello che di buono era stato creato.

"Quando però ti strappano via il tappeto volante da sotto i piedi, ti tolgono anche la magia e tutte le belle emozioni. E il tuo cuore? Quello si spezza e basta, Si spezza e non ti chiede scusa. Si frantuma in un milione di pezzi e tu resti lì attonita, stordita, perchè hai perso il libero arbitrio, il buonsenso. Hai rinunciato a tutto per questa grande stronzata chiamata amore, e adesso ti ritrovi distrutta."

Eppure, l'amore, quello vero che guarda con il cuore e non con la testa potrebbe riuscire ancora a vincere.

Io.. mi sono emozionata tantissimo con questo romanzo. Ogni volta che dovevo chiudere il libro mi mancavano da morire. Volevo leggere, leggere e ancora leggere perchè sono diventati la mia droga.

Due personaggi belli, intensi e strazianti da non poter essere dimenticati.

Se all'inizio non riuscivo ad accettare il loro comportamento, piano piano ho capito che si sono usati a vicenda solo per salvarsi. Dovevano toccare il fondo del baratro, affrontare il loro passato per poi poter guarire e amare di nuovo.

Ogni singolo dettaglio era al posto giusto nel momento giusto.

"A tutte le piume bianche. Grazie perchè ci aiutate a ricordare".

All'inizio non avevo capito l'importanza che questa frase potesse avere. Quando scoprirete la storia delle piume bianche.. qualche lacrimuccia scenderà anche a voi.

All'interno ho trovato dei personaggi secondari stupendi.

Faye, la pazza e sboccata migliore amica di Elizabeth che mi ha fatto morire dal ridere, ma anche commuovere.

Il signor Henson, personaggio di cui non sappiamo molto, ma che mi ha trasmesso tanto amore lo stesso.

Tanner... non voglio esprimere giudizi su di lui, ma vi giuro l'ho odiato dal primo momento con il suo comportamento lascivo. E poi... l'ho detestato nella maniera peggiore.

Quando Tristan diventa "Bonzo" e Elizabeth diventa "Lizzie" sai che qualcosa di grande è dietro l'angolo.

Ho aspettato tanto per riuscire ad avere la copia cartacea e mai decisione fu più saggia. Ci sono dei libri che sento il bisogno di avere sempre a portata di mano, di guardarli e di ricordare. Le emozioni che trasmettono.. solo chi non ama leggere non riuscirà mai a capire.

Non nego, che se non avessi il libro della Harmon ad aspettarmi lo rileggerei ad occhi chiusi, perchè sono convinta che con una seconda lettura loro, tutti loro, diventeranno ancora più meravigliosi.

Se non lo avete ancora letto... non esitate. Non un secondo di più vi deve separare da questa storia così reale da far male.

Un bacio,
Angela











2 commenti:

  1. Le tue recensioni sono amore puro ♥ Non aggiungo altro perchè hai scritto tutto quello che bisognava dire riguardo questo romanzo,bravissima come sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggere i tuoi commenti mi fa sorridere ogni volta ♡ sei sempre così buona con me! Sono contenta che ti sia piaciuta la recensione. Ma soprattutto so quando lo hai apprezzato anche tu. ☆

      Elimina